imagealt

In Internet we trust

La pubblicazione e diffusione di notizie false è diventata in questi anni un fenomeno dilagante, capace influenzare l'opinione pubblica su temi importanti come la salute e la sicurezza; è un tema di cruciale attualità, che riguarda tutti i cittadini e che tocca un principio cardine delle nostre società democratiche: il diritto a una corretta informazione.

Il progetto di educazione civica digitale “In internet we trust”, coordinato dalle prof. Martini e Fantacci, è attuato utilizzando la DDI che consente di integrare e arricchire la didattica quotidiana in presenza.

Le principali competenze chiave europee, intese come un insieme di conoscenze, abilità e atteggiamenti, coinvolte nell’attività progettuale sono:

-competenza digitale;

-competenza personale, sociale e capacità di imparare ad imparare;

-competenza sociale e civica in materia di cittadinanza;

-competenza imprenditoriale;

-competenza in materia di consapevolezza ed espressione culturali.

Le risorse digitali utilizzate comprendono presentazioni, immagini, materiale video, navigazione ragionata sul web, sperimentazione guidata da parte dei ragazzi di app per la costruzione di prove, giochi e test (Learning Apps, Genially, Thinglink, Google Moduli) . Il prodotto finale sarà una escape room digitale, realizzata con Google Sites nell'ambito della piattaforma Gsuite di Istituto. I ragazzi, con l'aiuto delle docenti, costruiranno le diverse prove e le relative soluzioni per permettere ai partecipanti al gioco di "scappare" dalla stanza virtuale in cui si trovano.

Il lavoro viene svolto in parte in presenza, in modalità CLIL, in parte a distanza, in orario extracurricolare. L'escape room realizzata verrà poi pubblicata sul sito della scuola e messo a disposizione di chiunque volesse cimentarsi con il tema delle fake news.

Ultima modifica il 25-06-2021