imagealt

Rappresentazione teatrale


I ragazzi delle classi seconde e terze della scuola Secondaria di Carasco hanno preparato con impegno uno spettacolo teatrale dal titolo "L'uomo che ti assomiglia" con l'aiuto degli insegnanti Barone, Nattino e Nuti.

Giovedì 6 giugno lo spettacolo è andato in scena tra gli applausi dei compagni di scuola nell'aula Magna mentre l'appuntamento con genitori e parenti è stato Venerdì 7 giugno.

Di seguito abbiamo raccolto alcune impressioni dei partecipanti:

"É stata una bellissima esperienza soprattutto è stata coinvolgente e divertente anche dietro le quinte nei giorni degli spettacoli quando l'ansia era insieme a noi."  

"Una grande emozione recitare su un palco davanti ai nostri compagni e ai nostri insegnanti, per non parlare dell'ansia che avevamo." 

"Il teatro è stato un'esperienza bellissima, ci siamo fatti dei nuovi amici che prima erano solo dei conoscenti. Recitare in pubblico è stato un'emozione che non dimenticherò mai. Dopo tanta ansia non ho più paura di recitare davanti a un pubblico.

"Fare teatro ci ha insegnato che stare su un palco non è solo mostrare agli altri una nostra abilità ma è anche un'interazione col pubblico, trasmettere un messaggio, un'emozione,un insegnamento..."

"Pensiamo che il teatro ci abbia insegnato la consapevolezza delle nostre capacità, infatti, all'inizio avevamo paura, ma dopo aver mosso anche un solo passo sul palco, ci siamo sentiti a nostro agio.

Abbiamo approfondito amicizie e abbiamo imparato a conoscere i nostri punti deboli e a renderli la nostra forza."

"La rappresentazione teatrale è stata per me molto divertente ed emozionante.      Sono molto contento perchè mia mamma si è commossa e mio papà è stato molto felice."

 

                                                                                    

 

Ultima modifica il 14-04-2021